Lombalgia e lombosciatalgia: rimedi definitivi

I rimedi per la lombalgia e la lombosciatalgia sono definitivi quando agiscono all’origine del problema. L’unico aspetto da definire quindi è individuare la causa che ha procurato il dolore. Quasi sempre invece, si cerca di eliminare il sintomo, il dolore, l’irrigidimento. La scelta per agire sul sintomo è più o meno questa:

antidolorifici, antinfiammatori, fisioterapie, manipolazioni, TENS (elettrostimolazione) laser, osteopatia, fino ad arrivare all’ultima spiaggia: la chirurgia.

La lombalgia e la lombosciatalgia di solito partono da uno stato controllato di indolenzimento e irrigidimento sulla zona lombare e/o lungo una gamba fino al piede.

Le fasi successive di queste patologie sono spesso acute portando ad un blocco totale del movimento e soffrendo molto dal dolore in ogni posizione. Solo antidolorifici potenti riescono a “narcotizzare” i recettori del dolore.

I blocchi articolari e le rigidità muscolari antalgiche indotte dalla lombalgia e dalla lombosciatalgia hanno nella fase acuta queste 4 conseguenze:

  1. stare male senza potersi muovere
  2. ingerire farmaci potenti e dannosi
  3. spendere tempo e denaro per le fisioterapie e manipolazioni
  4. perdere ore o peggio giorni di lavoro

Questo è un dramma sotto tutti i punti di vista.

Quando parlo con i malcapitati mi sento dire sempre le stesse cose:

  • non conosco alternative
  • il mio medico mi ha prescritto esami e farmaci
  • il fisioterapista mi sblocca e trovo sollievo per un po’
  • il fisiatra mi ha consigliato un piccolo intervento chirurgico
  • devo fare ginnastica posturale

Quando la lombalgia e la sciatalgia arrivano alla cronicizzazione, allora qualcuno, stanco e deluso dal protocollo standard, apre gli occhi e comincia a cercare altre fonti, altri metodi alternativi, altri studi e ricerche di recente pubblicazione, insomma altri punti di vista.

Ovvio che di alternativo c’è di tutto e di più, ma se la scienza e la ricerca continuano a studiare la biologia e la fisiologia del corpo umano in relazione all’ambiente senza considerare l’interazione tra mente, corpo e spirito, non andranno molto avanti.

Qualcuno però si sta svegliando, sta aprendo la visuale, sta vedendo la vita sotto un altro punto di vista, soprattutto nei confronti della malattia, della patologia perché è quella che fa più paura, che fa più soffrire.

Accedendo a queste 3 Video Lezioni GRATUITE potrai comprendere tutte le risorse e gli strumenti per risolvere definitivamente il tuo mal di schiena perchè considerano l'interazioni tra mente, corpo e spirito.

Alla luce di quello che ho scritto e di quello che hai pensato mentre leggevi, rifletti su queste domande:

la CONOSCENZA, quella vera, quella che ti fa vivere felice e in armonia con tutto e con tutti per oltre 150 anni, esiste? E se esiste, la stai cercando? E se la stai cercando, dove la cerchi?

acqua, acqua, acqua, acqua, acqua, acqua, acqua, acqua…

 

Segui Luca Casonato su Google+

Articoli correlati:

 

Dolori di schiena: frequenza del segnale e interazione sul DNA

 

Mal di schiena o lombalgia: da dove parte il comando?

 

Cura e rimedi per il mal di schiena

 

Cause del mal di schiena: cosa degenera il tessuto discale?

 

L'origine della lombalgia e di tutti i mal di schiena

 

La ricerca sulla lombalgia: il mio mal di schiena

 

Esercizi per il mal di schiena: lombalgia e sciatalgia

Luca Casonato

Articolo scritto da: Luca Casonato

Svolgo la professione di personal trainer; sono diplomato I.S.E.F. dal 1998 e laureato in Scienze Motorie dal 2003, ho ottenuto l'abilitazione a "Preparatore Atletico Professionista" del settore tecnico F.I.G.C. ed ho il diploma di operatore Shiatsu.